Incontro formativo per le aziende su 4.0 e Cybersecurity, la sicurezza informatica.

industria4.0

Lunedì 30 ottobre abbiamo proposto al Klass Hotel di Castelfidardo (AN) un seminario informativo di oltre 4 ore su Industria 4.0 e Cybersecurity. Il prof. Michele Colajanni dell’Università  di Modena e Reggio Emilia, dipartimento Enzo Ferrari, coadiuvato dal prof. Andrea Gatto, ha affrontato il tema dell’incontro, suscitando un nutrito dibattito tra i convenuti. Imprenditori, personalità  istituzionali, del mondo bancario e dell’associazionismo di categoria hanno dato il loro personale contributo alla riuscita dell’evento, che si è concluso con una cena e uno scambio di contatti utile per sviluppi futuri.

L’argomento sicurezza informatica ha preso tutta un’altra veste, rispetto alla diffidenza con la quale normalmente si affronta il tema. L’aspetto economico, il piano finanziario e ‘investimento sono stati mostrati nella loro occasione di opportunità  per l’azienda, per poter meglio operare nel proprio settore lavorativo. Il relatore ha affrontato le questioni psicologiche legate agli attacchi informatici, portando case history di tutto rilievo. Il dato che colpisce è la statistica che vede su una media di 100 dipendenti in azienda, la possibilità di almeno 5000 punti deboli. Ciò che emerge è l’inevitabilità  della sfida informatica, che ci porta a concepire il problema della vulnerabilità  come un problema di business. E non si deve nemmeno cadere nell’errore di dare troppa importanza alla tecnologia e poca alla gestione, che invece è di importanza fondamentale. Per questo motivo diventa imprescindibile il coinvolgimento del top management dell’azienda nella questione della cybersecurity, senza delegare completamente ai tecnici informatici la scelta strategica di difesa. Bisogna partire dal Cosa fare per scoprire il Come fare e bilanciare al meglio il proprio budget con i rischi, che non si possono mai escludere completamente. Inoltre è buona prassi pianificare una gestione dell’incidente, aspetto che in Italia fatica ad entrare nel DNA culturale delle nostre imprese. La capacità  di definire le priorità  sulla gestione del valore delle informazioni, dei servizi e dei clienti è allora la chiave per riuscire a rimanere in un mercato, dove l’Internet delle cose, Cybersecurity e Industria 4.0 saranno (e in parte già lo  sono) una nuova rivoluzione industriale.

Il Presidente Marco Scalmati ringrazia tutti i partecipanti e i Soggetti che hanno contribuito alla realizzazione dello stesso a partire dal Comune di Castelfidardo, Assessorato alle attività  produttive, CNA di Ancona, Confartigianato Ancona-Pesaro-Urbino, UBI Banca, BCC FILOTTRANO.
Il Prof. Andrea Gatto curatore dell’iniziativa
Il Dott. Moreno Giannattasio coordinatore dei lavori
Il Prof. Nazzareno Donzelli relatore del Progetto ( Vivere digitale )
Il Dott. Stefano Castignani relatore del Progetto ( Pegaso Consulting 4.0 )
Ing. Massimo Bartolini relatore del Progetto ( Fibra Ottica – Internet in Banda ultra larga nel nostro territorio)
Un ringraziamento particolare al Prof. Michele Colajanni, relatore ufficiale del Seminario per la sua professionalità ed in particolare per aver saputo comunicare ai presenti non da docente, ma da Imprenditore del suo sapere.